PureVolume

Spread the love

Vota questo post

PureVolume (precedentemente Unborn Media) era un sito web per il caricamento e lo streaming di file musicali, la prima esecuzione indipendente del suo tipo. PureVolume è stato creato da Unborn Media, Inc; Mitchell Pavao; Brett Woitunski; e Nate Hudson, tutti dell’Università del Massachusetts.

PureVolume è un sito web per la scoperta e la promozione della nuova musica e degli artisti emergenti. La missione era quella di dare agli artisti un nuovo strumento di promozione. Ogni artista ha un profilo che tipicamente contiene informazioni di base, aggiornamenti, foto, spettacoli e musica per lo streaming. Gli artisti hanno la possibilità di rendere ciascuna delle loro canzoni disponibili per il download gratuito. Ascoltatori e fan sono anche in grado di creare profili per interagire con gli artisti e tra di loro, così come traccia e condividere la musica che piace. PureVolume ha subito diversi cambiamenti di layout e un passaggio dall’arancione al blu, ma il layout dalla homepage ai profili degli artisti è rimasto sostanzialmente lo stesso dal 2003.

L’obiettivo è quello di promuovere gruppi e artisti di musica “indie”, ma alcuni di loro sono diventati popolari.

E ‘stato acquisito dalla cultura pop media conglomerato SpinMedia nel 2010.

Torna alla categoria

Storia

L’idea di creare PureVolume è stata quella di Woitunski, ufficiale/creatore, dopo aver appreso che CNET aveva intenzione di portare mp3.com offline al momento dell’acquisizione, prevista per la fine del 2003. PureVolume.com ha lanciato in beta la vigilia del Ringraziamento del 2003, con ‘The Suicide Pact’ come la band principale. Prima del lancio di PureVolume, Unborn Media aveva progettato siti web aziendali locali ad Amherst, Massachusetts. È stata pensata come una “rivista” con il suono.

La home page avrebbe sia la divisione editoriale e il posizionamento a pagamento, con i contenuti che ruotano all’interno di ogni spot tranne la sezione “PurePicks”, una raccomandazione settimanale di otto nuovi artisti per gli utenti di godere. Per tutti gli anni 2003 e 2004 e per i primi quattro mesi del 2006, questo era il compito di Welch. È stata rilevata da Brett e Mike, e il gusto musicale distinto ha dato alla homepage una nuova sensazione e ha iniziato un nuovo capitolo per il marchio.

Più prevalentemente nei primi anni del sito, le etichette indie guardavano al sito per i nuovi artisti, i “PurePicks” sono stati messi in uscita ogni settimana. Dopo due settimane nella sezione, i Gym Class Heroes hanno incontrato Fueled by Ramen Records, la prima band ad essere “scoperta” sui PureVolume, che ha aperto un nuovo capitolo nel mondo della musica.

A partire dal 30 giugno 2018, PureVolume si spegnerà a tempo indeterminato.

Influenza

Le case discografiche utilizzano PureVolume per promuovere i loro artisti e anche per cercare di firmarne di nuovi. I primi artisti a collegare un contratto discografico direttamente alla loro pagina PureVolume sono stati gli Eroi della Classe Gym.

La fama di gruppi come Paramore, Boys Like Girls, Fall Out Boy, All Time Low, He Is We, My American Heart, Daphne Loves Derby, Taking Back Sunday, My Chemical Romance, Forever The Sickest Kids, Panic at the Disco, Twenty One Pilots, Brand New, The Scene Aesthetic e The Spin Room sono stati accreditati all’esposizione su PureVolume.

Questo è tutto per oggi se il post ti è piaciuto allora condividilo con tutti così ci aiuterai a crescere ogni giorno!


Spread the love

Lascia un commento